E009 | Buckle Up

Disclaimer: questa puntata non è una vera puntata.
Questo è un brainstorming a voce alta di un progetto che prenderà vita nel 2021 ma che per forza di cose deve cominciare già adesso.
Per farla breve: nel 2021 correrò (o almeno l’intenzione è quella) le quattro gare da 100 miglia della Centurion Running, in modo da provare a portarmi a casa l’enorme fibbia del Grand Slam (allego documentazione fotografica, perchè sento che ce n’è il bisogno).

Centurion Running - Grand Slam buckle
cioè…ma l’avete vista?

Le gare si svolgeranno in un arco di 5 mesi di tempo, e ovviamente l’intenzione è quella di documentare tutto da adesso e fino alla fine del progetto, qualsiasi sia il suo esito.
Vorrei poter dire sin da ora che sarà tutto rose e fiori, ma -conoscendomi- non lo sarà.
Vi lascio quindi all’episodio zero di Buckle Up (ci sembrava un nome sensato per il progetto…ci abbiamo pensato per ben 2 secondi all’interno dell’episodio), conduce Sara e mi limito a rispondere.

Centurion Running - Grand Slam buckle

Sara è una fotografa commerciale e artista visuale che viene costretta a fare da crew al vostro host preferito. È la ragione per cui corro (ho la forza di volontà di un foglio di carta) e ha all’attivo gare dai 5 ai 42km in posti come la Death Valley, Loch Ness, il Red Rock Canyon e Pove del Grappa (questo per darle anche un tono di umiltà).
La potete seguire su Instagram, scrive le cronache della moglie mentre gareggio e il suo sito è saralando.com

Alessandro invece (mi piace parlare di me in terza persona, è la cosa che preferisco al mondo) fa i disegnini, lavora col computer ma no non può aggiustarvelo, ha troppi profili instagram e per fortuna solo uno di facebook.
Lo trovate in giro, ma compare solo per i puri di cuore.